mercoledì 15 agosto 2012

Pushing Daisies: solo due stagioni

Anno: 2007-2009
Genere: commedia, drammatico, fantasy
Stagioni: 2
Puntate/episodi: 9 - 13
Durata episodio: 45 minuti circa
Ideatore: Bryan Fuller

Inerpreti e Personaggi
Lee Pace: Ned
Anna Friel: Charlotte "Chuck" Charles
Chi McBride: Emerson Cod
Ellen Greene: Vivian Charles
Swoosie Kurtz: Lilian "Lily" Charles
Kristin Chenoweth: Olive Snook

Faccio un riassunto unico perché questa serie l'ho vista molto tempo fa e francamente non ricordo quando finisce la prima stagione e quando inizia la seconda

Perché molte delle serie che mi piacciono per la loro originalità si concludono prematuramente? La cosa che mi da più fastidio è che gli autori, un poco forse per vendetta un poco forse per mancaza di tempo, non danno mai una chiusura degna al loro lavoro.

Questa serie si è bloccata a sole due stagioni, ma vi consiglio caldamente di vederle se ne avrete occasione.

La particolarità della serie sono i colori decisamente saturi, i costumi, le situazioni decisamente stravaganti e c'è sempre quello che per me è il cantastorie, la voce fuori campo che ci racconta e ci spiega.
Anche alcuni termini richiamano alla memoria i nomi delle favole, il protagonista ad esempio è Ned che ha un negozio in cui fa le torte e per questo il cantastorie si rivolge sempre a lui come il fabbricatorte.


La storia è presto detta:
Ned è un giovane e timido ragazzo che lavora nel suo negozio di torte e che aiuta l'amico investigatore privato Emerson Cod. Il nostro nasconde un segreto, con un primo tocco ad una pesona defunta questa tornerà in vita, se dopo un minuto dal primo tocco il nostro Ned non tocca una seconda volta il redivivo per dargli la morte eterna, altri prenderanno il suo posto.
Il nostro Ned ha scoperto il suo dono in modo casuale e drammatico provocando la morte del padre della sua amica di infanzia Charlotte "Chuck" . Ora evita tutti i contatti fisici per paura di quello che puole fare, ma utilizza questo dono per rivegliare i morti il tempo necessario per farsi dire come è avvenuta la loro morte aiutando così il suo amico Emerson, l'unico che conosce il suo segreto.
Durante una indagine il nostro Ned si imbatte nel cadavere di Charlotte, il suo amore di infanzia, la stessa ragazza a cui accidentalmete ha ucciso il padre. Dovrebbe riportarla in vita il tempo necessario per conoscere le circostanze della sua morte, ma poi non riesce a darle la morte eterna. La ragazza entra così nella vita del nostro Ned aiutandolo a risolvere i casi, soprattutto nella seconda stagione c'è l'intenzione di spiegare il mistero dei poteri di Ned e di trovare una soluzione, ma purtroppo il tutto si è concluso prematuramente.
E' stato dato un finale a metà, alcune cose si sono concluse altre invece sono state lasciate volontariamente in sospeso perché l'auotre ha deciso di continuare il suo progetto su carta, peccato che io non abbia mai avuto modo di leggere i fumetti e sapere quindi se e come la storia si è conclusa.

La storia è molto dolce e romantica, anche se non perde occasione per farci ridere. Romantici sono i momenti tra Ned e Charlotte costretti a baciarsi attraveso la pellicola trasparente per alimenti, penso che tra tutti gli amori visti in TV il loro sia il più vero, dolce, autentico ed allo stesso tempo triste.